Alla scoperta della scienza

Dalla vitamina C una speranza per il cuore

Scritto da Luca De Nardo - 100scienze • Mercoledì, 3 marzo 2010 • Categoria: Medicina


Il gruppo di ricerca del professor Francesco Violi, direttore della Ia Clinica Medica della Sapienza, ha messo a punto una nuova terapia a base di vitamina C per la cura dell’infarto.

La ricerca ha dimostrato che la somministrazione di acido ascorbico dopo un’operazione angioplastica è in grado di migliorare il flusso del sangue e la contrattilità del cuore. In questo tipo di intervento infatti si verifica, a causa di processi ossidativi, una ripresa della circolazione coronarica non completamente adeguata.

Questo fenomeno, chiamato “no-reflow”, è pericoloso perché peggiora l’aspettativa di vita e aumenta il rischio di re-infarto.


La semplicità, la modica spesa e, soprattutto, l’assenza di effetti collaterali rendono quanto mai attrattiva questa nuova terapia per la cura dell’infarto.
Il gruppo del professor Violi ha già pianificato la seconda fase dello studio su un campione più ampio di pazienti, per approfondire ulteriormente i vantaggi clinici della somministrazione di vitamina C.

Lo studio, per il quale la Sapienza ha depositato domanda di brevetto, è pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology (JACC).

9868 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA