La vagina e l’età: ecco come mantenerla in forma con le geisha balls

Le geisha balls: cosa sono?

palline vaginali LeloLe geisha balls o palline vaginali, sono delle sfere con forme e pesi diversi che vengono inserite all’interno della vagina.
Queste palline sono disponibili sul mercato in tanti modelli e in differenti materiali come il metallo, la plastica, il vetro o anche in materiale anallergico come il silicone.
Fra i tanti nomi che vengono utilizzati per riferirsi alle geisha balls troviamo anche: sfere vaginali, sfere della luna, sfere vibranti o Kegel balls.

A cosa servono?

Le geisha balls, vengono utilizzate per mantenere tonica la muscolatura della zona pelvica, perché stimolano la contrazione involontaria dei muscoli intimi.
Mantenere l’elasticità e la tonicità del perineo ,infatti, è molto importante.
Almeno una donna su tre segnala disturbi di vario genere riconducibili ad un rilassamento della muscolatura del pavimento pelvico come l’incontinenza o uno scarso o addirittura assente piacere sessuale.

Le cause

Una postura scorretta è tra le possibili cause del rilassamento dei muscoli del perineo, oltre alla gravidanza, all’aumentare dell’età anagrafica o a frequenti cambiamenti di peso.
Già da giovani bisogna allenare questi muscoli, senza considerare il problema come una cosa di cui si potrebbe soffrire solo dopo una certa età.

Come funzionano le geisha balls?

È molto importante, prima di inserire le palline, cercare di rilassarsi, risulta infatti quasi impossibile inserirle se ci si trova in uno stato di nervosismo e tensione.
Le sfere vanno messe nella vagina utilizzando le dita, facendo in modo che siano a due centimetri dall’ingresso vaginale, per superare il muscolo pelvico e appoggiarvisi contro.
Un pezzo di cordino rimane fuori per facilitare un delicato e cauto recupero.
Tutte le palline contengono una sfera più piccola, che muovendosi stimola, durante il cammino, la muscolatura interna. I muscoli si contraggono per bloccare la sfera più grande, evitando che scenda.

Parliamo di una contrazione involontaria dei muscoli intimi che, col passare del tempo, ne migliorerà la tonicità con un esercizio di tipo passivo.
Esiste anche il metodo attivo per allenarsi e consiste nel contrarre volontariamente i muscoli, facendo salire e scendere le palline.
Una delle paure comuni è quella di inserire le sfere e di non riuscire a ritrovarle, ma questo non è materialmente possibile date le dimensioni dell’interno della vagina. Quindi sono uno strumento del tutto sicuro anche senza usare il cordoncino per estrarle.

Per quanto tempo utilizzarle?

Non esistono delle tempistiche precise per utilizzarle, ma vige la regola generale di non esagerare.
Lo scopo delle geisha balls è tonificare e rassodare in modo graduale la zona del perineo, quindi si consiglia di cominciare utilizzandole per qualche minuto al giorno, aumentando in modo progressivo il tempo di allenamento. Per ottenere dei buoni risultati è molto importante avere costanza nell’utilizzo.

Una buona abitudine è sentire prima il parere di uno specialista come la ginecologa, in grado di consigliare il modello di sfere adatte, studiando lo stato attuale del pavimento pelvico della specifica paziente.

Altri fattori da considerare sono l’età della donna e il suo stato di salute.

Redazione